Tra storia e leggenda

Campo della Tana

In questo campo vi era l’ingresso di un amplissimo locale appartenente all’Arsenale, adibito alla lavorazione delle corde. La canapa proveniva dalla città russa di Tanai, da cui il nome Tana.

Ponte dell’Arsenale o del Paradiso

Il nome probabilmente richiama la visita di Dante Alighieri all’Arsenale. Adiacenti infatti vi sono i ponti dell’Inferno e del Purgatorio che rimandano ai Canti della Divina Commedia.

Barbaria de le Tole

Qui si trovavano i depositi di legname dove le tavole (tole) di legno venivano piallate per poi essere spedite in Barbaria, ossia verso i Paesi Arabi saraceni.

Calle de la cavallerizza

“Cavallerizza dei Nobili” si chiamava il maneggio esistente dal ‘600 fino alla fine della Repubblica.

Fondamenta dei Felzi

Operavano qui artigiani che costruivano le felzi ossia le ‘cabine’ di copertura delle gondole.

Ponte del Paradiso vicino a San Lio

Omaggio alla Vergine scolpita all’inizio della calle.

Venezia-B&B-bed-and-breakfast-Laguna-724-4
No Comments

Post a Comment